Infezione da taglio cesareo - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, ho 19 anni. Il 2 settembre ho partorito la mia piccola ma con un cesareo programmato, anche se per me si poteva evitare. Dopo due giorni mi è salita la febbre a 38° e così continuava per tutte le notti. Il mio ginecologo alla clinica mi ha aperto un punto ed è uscito molto liquido giallo. Così mi hanno trasferito in ospedale dove hanno capito che era un’infezione e mi hanno riaperto la ferita. Sono rimasta in ospedale per quasi un mese facendo medicazioni tutti i giorni e mi hanno messo un drenaggio. Il dottore dell’ospedale mi ha dato 3 punti per rimarginare la ferita e così mi hanno dimessa, ma facendo tutti i giorni a casa medicazioni con amukine med e Prontosan. La ferita mi si è rimarginata dopo 2 mesi ma ieri ad un tratto è cominciato ad uscire di nuovo quel liquido giallo male odorante e mi fa anche male, prima non portava nessun fastidio. Ho un po’ di paura, potrebbe essere tornata l’infezione? Cosa faccio, vado in ospedale? O continuo a fare medicazioni a casa come facevo prima? Cordiali Saluti

Gentile Signora,Le consiglio senza ombra di dubbio di fare una visita di controllo. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo