Anonimo

chiede:

Salve, cari
dott., il mio problema è il seguente: non riesco a eliminare il

“saccaromices cerevisiae” cui sono risultata positiva. Ho fatto cura con diflucan 2 pastiglie e crema meclon per 10 gg ma ripetendo il tampone sono risultate “numerose colonie” in vagina mentre sulla cervice”rare colonie”. Il mio problema è che ho paura di aver infettato anche mio marito visto che ultimamente sul suo liquido seminale noto dei grumi trasparenti gelatinosi.
Cosa mi consigliate di fare? Dovrebbe sottoporsi anche lui a qualche esame
in particolare? È un po’ di mesi
che cerchiamo di concepire ma con scarsi risultati sebbene circa un anno fa sono rimasta incinta per ben due volte al primo tentativo (gravidanze ambedue purtroppo andate male). Può essere quest’infezione ad ostacolarci ora? Attendo con ansia una vostra risposta.

Gentile signora, penso sia necessaria una approfondita ricerca sul liquido seminale oltre che una visita presso un urologo. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo