Anonimo

chiede:

Gentile Professore, desiderosa di
cercare la mia prima gravidanza ho effettuato tutte le analisi
preconcezionali che hanno riscontrato di non essere immunizzata al
virus della rosolia (nonostante mia madre sia sicura che io da piccola
l’abbia contratta). Il valore delle IGG era di 0,2 (valore di
riferimento: positivo se >10) e IGM negativo. Così, su consiglio del
mio ginecologo, ho effettuato tempestivamente il vaccino monovalente
per la rosolia. Dopo tre mesi dal vaccino i valori riscontrati sono i
seguenti: IGG 32 debolmente positivo (valore di riferimento: positivo
se >10) e IGM negativo. Ora la mia domanda è la seguente: il valore IGG
32 debolmente positivo, si può ritenere immunizzante? Posso iniziare la
ricerca della mia prima gravidanza con serenità? Cosa significa
“debolmente positivo”che rischio comunque di contrarre la rosolia in
gravidanza? In attesa di un Suo gentile riscontro, la saluto e la
ringrazio.

Gentile Silvia, può stare tranquilla: l’esito è soddisfacente. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo