Hsil in gravidanza | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile
dottore, mi chiamo Sandra e sono incinta alla 21 settimana. Il 25
febbraio, proprio per via della prima ecografia, ho eseguito dal mio
ginecologo il primo pap test della mia vita. A maggio, in seguito al
risultato del pap test: HSIL + hpv hr, ho eseguito una colposcopia con
biopsia. Colposcopia: ANTZ1 con mosaico regolare su labbro
superiore + aNTZ2
con mosaico irregolare e base sul labbro inferiore
biOPSIA: A) frammenti costituiti prevalentemente da endocervice con cin 2
e
focalmente cin 3, presente su eso, su zona di giunzione e con
estensione
ghiandolare. Si associa infezione da hpv. Presente inoltre
focale
decidualizzazione stromale. Le indagini immunoistochimiche e
di morfologia
molecolare hanno evidenziato Ki-67 (clone MIB-1)
coerente con il quadro
istologico della P16
B) frammenti quasi
esclusivamente costituiti da endocervice anche
metaplastica, sede di
cin 1 ed associata ad infezione hpv. Le indagini
immunoistochimiche e
di morfologia molecolare hanno evidenziato KI-67
(CLONE MIB-1)
coerente con il quadro istologico ed espressione della P16. Il mio
ginecologo ha detto che se non fossi stata incinta, mi avrebbe fatto
subito la conizzazione, ma essendo gravida alla 21 settimana, la cosa è
un po’ più delicata. Sono in attesa di essere chiamata da un centro
specializzato, ma ho tanta paura, per me e per la mia piccola… io ho 32
anni e questa è la mia prima figlia… dottore, per favore, mi dica cosa
devo fare e se è tanto grave…

Gentile Sandra, deve seguire i consigli del curante e non aver paura
né per lei né per la sua creatura. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo