HIV: il feto corre dei rischi? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Una donna positiva da HIV da 6 anni, in cura, segue terapia adeguata con farmaci e quant’altro, ora in gravidanza da 15 settimana… quali rischi corre il feto, considerando la tp farmacologica della madre? Il feto può nascere con delle anomalie?

Le attuali modalità di prevenzione della trasmissione materno fetale di HIV (terapia antiretrovirale alla mamma durante la gravidanza ed al bambino alla nascita, parto cesareo elettivo alla 38° settimana, astensione dall’allattamento materno) sono in grado di prevenire efficacemente la trasmissione del virus. Il feto non corre pertanto grandi rischi, ma è molto importante farsi seguire adeguatamente in un centro specialistico.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo