Haemophilus parainfluenzae pericoloso per la gravidanza? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve… io e mio marito abbiamo iniziato a fare dei controlli preconcenzionali a seguito di un aborto interno avvenuto lo scorso anno. Dalla spermiocoltura eseguita il 20 novembre risulta la positività al batterio haemophilus parainfluenzae. Io ho fatto i tamponi il 12 ed è tutto negativo… intanto però scopro di essere incinta (ultimo ciclo 3 novembre). Ho rifatto i tamponi e sono in attesa di risposta. Mio marito non ha alcun sintomo. Le chiedo: se dovessi averlo contratto anche io, sarebbe pericoloso per la gravidanza? Abbiamo tanta paura data anche la negativa esperienza vissuta. Grazie mille

Attenda il risultato del tampone. In caso di positività il suo medico sulla guida dell’antibiogramma può prescriverle una terapia adatta anche in gravidanza. È un po’ strana questa localizzazione, perchè è un bacillo che in genere si riscontra in altri distretti. Ma se non ha sintomi clinici stia tranquilla. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo