Gravidanza e paura contagio varicella | GravidanzaOnLine

Enza

chiede:

Buonasera Dottori,
spero tanto in una vostra risposta. Permetto che sono alla 22.ma settimana di gravidanza e la sto vivendo con molta ansia sempre nell’angoscia di contrarre qualche malattia pericolosa per il feto. Il 30 aprile sono stata in chiesa, e lì c’era anche mia cugina che ho salutato con un bacio e con una stretta di mano.
Ieri 8 maggio la telefono e mi dice che da 5 giorni è affetta dal fuoco di Sant’Antonio, sono andata nel panico.
Io da piccola ho già avuto la varicella, mi ricordo bene, ho anche una cicatrice, però ho lo stesso tanta paura che ne sia stata contagiata. Ora vivo nel terrore e dovrò attendere altri 10 giorni, so che il periodo di incubazione è di 20.
Ho molta paura, corre rischi il mio piccolo? Aiutatemi. È possibile io abbia contratto la varicella nonostante l’abbia già avuta? E lei evidentemente stava ancora bene?
Grazie.

Gentile Enza,
se ha avuto la varicella, è piuttosto improbabile un contagio. In genere l’Herpes Zoster si manifesta in caso di calo dell’immunità anche in chi non viene contagiato ex novo.
Cerchi di star serena. Ci sono tante complicazioni in agguato in gravidanza, infettivologiche e non, che è meglio non considerarle. È addirittura riduttivo preoccuparsi solo della varicella. Quindi tanto vale incrociare le dita ed esser ottimisti.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo