Grave malformazione cerebrale fetale dovuta ad una infezione… - GravidanzaOnLine

Grave malformazione cerebrale fetale dovuta ad una infezione…

Anonimo

chiede:

Egregio dottore,
il tre gennaio scorso, presso l’Ospedale Buzzi di Milano, ho
interrotto la
gravidanza alla 22 settimana di gestazione a causa di una grave
malformazione cerebrale fetale. L’autopsia, effettuata presso
l’Azienda
Ospedaliera San Paolo di Milano, ha rilevato “un grave danno
secondario
cerebrale. Il rilievo di infiltrato flogistico di tipo cronico in
alcuni
muscoli scheletrici e di iperplasia del tessuto linfoide mucosa-
associato
intestinale pone il sospetto di una infezione (virale?) precoce,
fattore che
talora può essere causa di danni vascolari cerebrali.”
Le successive indagini condotte presso l’Ospedale Buzzi di Milano con
la
consulenza della Clinica di Infettivologia di Pavia non sono riusciti
ad
individuare il virus in questione. Ai virus Toxoplasma,
Citomegalovirus,
Parvovirus, Coxackie A e B, Herpes simplex1/2 sono risultata
negativa.
Durante la gravidanza non ho avuto alcun sintomo tranne una forte
iperemesi
gravidica sino alla sedicesima settimana, per cui ho dovuto
ricoverarmi per
dieci giorni presso l’Ospedale Buzzi. Anche i risultati
dell’amniocentesi
erano tutti regolari, nella norma. Potrebbe gentilmente darmi una
consulenza
oppure indirizzarmi presso un centro specialistico/medico che mi
possa
aiutare a far luce sulla mia situazione?
Grazie e distinti saluti

Gentile signora Arianna, dubito che a distanza di tempo si possa
individuare un virus responsabile, data anche la molteplicità degli
agenti interessati. In ogni modo il centro migliore per tale tipo
d’indagine si trova a Pavia presso l’Ospedale San Matteo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo