Escherichia coli in gravidanza | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dottore, le chiedo un’informazione. Sono gravida alla 8a settimana ed ho effettuata un urinocoltura a 5 settimane, positiva per escherichiacoli, carica microbica 5 milioni, antibiogramma positivo per augumentin che ho assunto per 7 gg, due compresse al dì. Rifaccio l’urinocoltura ed è ancora positiva, ma con carica microbica notevolmente aumentata 30 milioni… Mi devo preoccupare?? Ora il mio dottore mi ha prescritto miomuril 3 g due buste… Possono far male al feto questi farmaci e il batterio con una carica così alta? In attesa di una gradita risposta le auguro buona giornata

Curi l’infezione con serenità. È sufficiente trovare l’antibiotico giusto.
A volte la sensibilità in vitro con corrisponde a quella reale in vivo.
Ecco perché dopo la scelta di un antibiotico in base all’antibiogramma, dovrebbe essere eseguita dopo circa 3 o 4 giorni di terapia una nuova urinocoltura per valutare l’efficacia dell’antibiotico. In caso di resistenza, si evita di assumere per alcuni giorni un antibiotico sostanzialmente inutile.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo