Enterococcus spp in gravidanza - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, vorrei gentilmente una
risposta in merito al risultato di un
tampone cervicale, effettuato
dopo presenza di perdite giallo-marroni e
frequente stimolo ad
urinare. Premetto che mia moglie è alla 12ma
settimana di gravidanza
gemellare. Il valore è superiore alle 63000
unita/ml, le è stato
consigliato trattamento con nystatin vaginal, e ovuli
di
lactobacilli per scoraggiare insorgenza della candida. Sono molto
confuso, perché ho visto che questi tipi di infezioni possono portare
alla
lacerazione delle membrane fetali, con conseguente espulsione
dei feti, o
comunque all’insorgenza di ritardi mentali post-natali.
Vi prego
rispondete. Un papà preoccupato.

Egregio signore, penso che la terapia consigliata sia assolutamente
valida. La gravidanza, una volta superate le 26 settimane, sarà
garantita da ogni incidente. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo