Contatto con un bimbo ammalato di varicella - GravidanzaOnLine

Contatto con un bimbo ammalato di varicella

Anonimo

chiede:

Egregio dottore, mia moglie, alla trentunesima settimana, essendo venuta a contatto con un bimbo che si è ammalato di varicella, non ricordando di averla presa, ha effettuato esami del sangue dopo sette giorni dal contagio; ritirati da un laboratorio di analisi privato, i risultati delle analisi per la varicella si è avuto: IGG=1,3 (normale fino
a 1), Igm negativo: cosa vuol dire: ha da piccola contratto la varicella? È in incubazione (oggi sono passati 15 giorni dal contagio)? Deve ripetere gli esami? Grazie P.S. Siete davvero in gamba!

Gentile Sig. Michele,
dagli esami effettuati si evince che non c’è immunità. Dal momento che sono
passati 15 giorni, non vi resta che aspettare ancora un po’ e vedere di
fatto se davvero questo contagio c’è stato o no. Inutile fare altri esami.
Cordiali saluti e auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo