CMV: ero già immune quando ho fatto il test la prima volta? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore,
ho effettuato l’esame per rilevare anticorpi CMV 2 volte.
La prima volta 6 anni fa durante la gravidanza.
I valori sono stati: IgG = 1.00 IU/Ml ed IgM Assenti (non conosco il metodo
utilizzato, ma il referto diceva che: inferiori a 0.9 = negativo, da 0.9 a 1
incerto, superiore ad 1.00 positivo).
Ho rifatto qualche mese fa il test, poiché mi preparo ad una nuova
gravidanza ed il risultato è stato (con metodo ELFA): IgG = 20 e IgM =
assenti.
Perché le IgG sono diverse? Avevo l’immunità anche quando ho fatto il test
la prima volta? Dipende dal metodo la differenza? O può avere influenzato il
fatto che al secondo test ho fatto colazione prima del prelievo? Grazie per la sua disponibilità, cordiali saluti

Gentile Signora,
è molto difficile comparare test di laboratorio diversi. È probabile che lei fosse immunizzata già sei anni fa: il risultato era ai limiti tra il negativo ed il francamente positivo, probabilmente un prelievo successivo sarebbe stato dirimente. Ma adesso è difficile stabilirlo. Il valore numerico del risultato dell’esame che lei ha eseguito cambia perché è sicuramente diversa la tecnica utilizzata, ma comunque esprime una immunizzazione certa. L’aver fatto colazione prima del prelievo non influenza il risultato di una ricerca anticorpale. Ma in futuro, comunque, si sottoponga ai prelievi di sangue a digiuno, mi raccomando. Auguri per la sua nuova gravidanza.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo