CMV causa di morte intrauterina? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, siamo una coppia che ha recentemente vissuto l’esperienza di morte intrauterina del feto alla 36 settimana. I vari
esami effettuati (autopsia, esame istologico placenta etc.) sembrano far ricondurre la morte della ns. bambina ad uno “strozzamento” del cordone ombelicale. In seguito ci siamo rivolti ad una specialista per effettuare un’altra serie di esami specifici prima di affrontare una nuova
gravidanza. In uno di questi esami (tampone vaginale) sono risultata positiva al CMV (IgG EIA 1:28 range positività 1:23/1:42 – IgM POSITIVA). Cosa significa? Che ho un’infezione in corso? Che probabilmente la causa della morte
della ns. bimba poteva essere stata questa positività? (anche se allora la
nostra vecchia ginecologa non mi ha mai fatto fare il test CMV); che non potremo riprovare una nuova gravidanza a breve? Essendo io positiva, devo far verificare anche mio marito? La ringraziamo in anticipo della sua eventuale risposta.

Mi dispiace per la sua triste esperienza. Se la morte intrauterina fosse
stata causata dal CMV, credo che gli esami effettuati nel corso
dell’autopsia avrebbero potuto verificarlo. Infatti sono tipiche le anomalie
cellulari indotte da questo virus, specie se conducono a morte il paziente.
Io non credo molto a questa possibilità. Andrebbero valutate altre ipotesi. È sicura che i risultati del test del CMV si siano avuti nel corso del
tampone vaginale? O piuttosto si trattava di esami del sangue? Mi pare
strana la presenza di IgG e IgM nel tampone vaginale. Il suo risultato sta
ad indicare la presenza di immunità e che forse il contatto è stato recente,
ma la diagnosi andrebbe approfondita. Attenda qualche mese prima di provare
una nuova gravidanza. Cinque o sei sono a mio avviso sufficienti, anche per
superare lo stress psico-fisico. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo