Clamidia IGG positivo - IGM negativo - consiglio | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno,
sono in cerca di una gravidanza, e tra gli esami che la mia ginecologa mi
ha fatto effettuare c’è anche quello della clamidia. Sono risultati
positivo l’IGG e negativo l’IGM. Questo mi par di capire significa che ho
contratto l’infezione in passato ma ora non è in corso.
Ho letto di tutto sulla clamidia e sono davvero preoccupata. È possibile
che io abbia delle possibilità che le tube e il mio apparato genitale
siano ancora sani?
Ho già in previsione l’isterosalpingografia che farò al max fra 2
settimane, ma sono davvero poco ottimista.
Mi darebbe un suo parere?
La ringrazio molto in anticipo.
Cordiali saluti,

L’infezione da Clamidia può dare degli esiti, in termini di infertilità, ma
non è una regola fissa. Quindi può anche darsi che lei abbia superato
completamente l’infezione. Non ci dice da quanto tempo sta provando ad avere
una gravidanza. Se è trascorso un anno o più trovo appropriato fare dei
controlli specifici. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo