Citomegalovirus: ho paura che il mio bimbo venga contagiato! - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono una ragazza di 33 anni alla mia seconda gravidanza. Sono alla 11 settimana e ritirate le prime analisi c’è scritto: citomegalovirus igg positivo, citomegalovirus igM positivo. Domani vado a fare il test di avidità prescritto dalla ginecologa. Ho tanta paura che il mio bimbo venga contagiato! Mi spiega cosa significa e come dovrebbero essere i valori del test di avidità per essere più tranquilla? Per il primo bimbo è andato tutto bene!! Spero mi riesca a rispondere presto. Grazie mille

Il CMV è un po’ più subdolo rispetto ad altre malattie infettive in gravidanza. Si ammette infatti che possano esserci delle reinfezioni, anche se c’è immunità, specie in presenza di IgM positive. Tuttavia occorrerebbe valutare il titolo della positività per capire se effettivamente può esserci un’infezione in atto o se si tratta della persistenza di anticorpi da pregresse passate infezioni, senza pericolo. Il test dell’Avidity le dirà quanto è vecchio il primo contagio. Il risultato con alta avidità indica anticorpi più vecchi, più “esperti” e quindi relativi a infezione vecchia. Un’avidità bassa indica che gli anticorpi sono di più recente produzione. Ma le raccomando di farsi assistere dal suo specialista di fiducia per interpretare i risultati, per evitare confusione e soprattutto per stabilire il successivo percorso diagnostico. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo

Categorie