Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, sono esattamente a 35 settimane e non ho mai contratto il cmv (igg negative igm negative) mio malgrado a 25+1 ho subito un cerchiaggio d’urgenza e da ben 73 giorni sono costretta ad una vita quasi del tutto a letto e a vivere a casa dei miei per ricevere assistenza. La casa è sempre stata frequentata da mia sorella e dai miei nipoti, ma mio malgrado, l’11 novembre mia sorella ha scoperto di avere in corso il citomegalovirus e ora anche suo figlio e da quel giorno cerchiamo di non vederci. Io ho effettuato l’esame il 7 e 24 ottobre e anche 11 novembre e sono sempre risultati negativi, ma volevo sapere ormai che sono alla 35 settimana, se lo dovessi contrarre è vero che la mia bambina sarebbe fuori pericolo? Non ho altre alternative, anche perché ho ancora il cerchiaggio e sono costretta a vivere dai miei ma la situazione ormai sembra un incubo. Grazie

Indenne direi di no, in quanto l’infezione si può contrarre anche in gravidanza avanzata, anche se è meno probabile. È in ogni caso probabile che lei non abbia contratto l’infezione.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo