Cistopielite in Gravidanza - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, spero voglia rispondermi al più presto.
Mia moglie che si trova alla 26esima settimana di gravidanza, è stata
ricoverata a seguito di forti dolori addominali, con la diagnosi di
cistopielite.
Ho letto che questa infezione comporta dei rischi seri di
malformazione
fetale.
Siamo agitati e confusi… può per favore chiarirci le idee…
Che percentuale di rischio? Che tipologia di malformazioni?
Quali sono le migliori terapie e precauzioni da seguire?
Conseguenze per la futura mamma?
Rimango in attesa fiduciosa e La ringrazio sentitamente.

Egregio signor Daniele, non so proprio dove lei possa aver letto tali
notizie. In ogni modo, a 26 settimane, il feto è perfettamente formato
e l’unico rischio per lui è quello di un parto prematuro. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo