Candida: riuscirò a rimanere incinta anche con queste lievi perdite? - GravidanzaOnLine

Candida: riuscirò a rimanere incinta anche con queste lievi perdite?

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, sono una ragazza cubana di 29 anni, nell’ottobre
del 2001 ho avuto una gravidanza extra uterina, risolto con un intervento chirurgico, dal momento che mi sono ripresa, ho avuto, ed ho problemi di candida. Ho fatto diversi tamponi vaginali, tutti davano lo stesso esito: carica elevata di candida. Diverse volte ho preso i ovuli vari, pasticche,
e lavande, però ho risolto solo in parte il problema. Da 3 mesi bevo
fermenti lattici vivi, e le grandi perdite biancastre, anche a forma di ” ricotta”, scusi l’espressione, si sono trasformate in lievi perdite biancastre senza più pruriti vari. La mia domanda è riuscirò a rimanere incinta anche con queste lievi perdite? Scusi gli eventuali errori grammaticali e la ringrazio sentitamente

Gentile Janise,
la candida pone talvolta seri problemi di trattamento, a causa di fastidiose
e frequenti recidive, come nel suo caso. Deve escludere patologie sistemiche
come il diabete mellito, eseguire una terapia specifica prescritta da uno
specialista e assicurarsi che venga trattato anche il suo partner. Infine
può essere opportuno instaurare una terapia di mantenimento, anche per 6 e
più mesi. Se non ha ancora fatto tutto ciò, si rivolga ad un ginecologo
esperto di patologia cervico-vaginale e sono certo che le risolverà il
problema. La gravidanza non dovrebbe tardare, anche se l’infezione non
dovesse essere debellata del tutto. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo