Paola, significato e origine del nome

Scopriamo significato e origine del nome Paola, il cui onomastico si celebra il 26 gennaio.

Nome molto popolare in Italia, seppur in leggero calo negli ultimi anni, Paola deriva dal supernomen e poi nomen latino Paula, femminile di Paulus, e ha il significato di “piccola”, “non grande”, e in senso lato “modesta”, “umile”.

Fra le varianti principali ritroviamo Paula, Paule o Pavla. Generalmente, l’onomastico si festeggia il 26 gennaio in memoria di santa Paola, vedova romana, matrona della famiglia degli Scipioni, discepola di san Girolamo e poi badessa a Betlemme, ma nel mondo cristiano ci sono diverse sante e beate che hanno portato questo nome, quindi diversi i giorni sul calendario che le celebrano: ad esempio il 24 gennaio, beata Paola Gambara Costa, terziaria francescana; il 26 febbraio, santa Paula Montal Fornés (Paola di San Giuseppe Calasanzio), fondatrice delle Religiose delle scuole pie; il 3 giugno, santa Paola, vergine e martire a Costantinopoli; il 30 luglio, beata Paola Asserio, monaca clarissa; il
20 agosto, santa Paola, martire a Cartagine; il 15 dicembre, santa Maria Crocifissa Di Rosa, al secolo Paola Francesca Maria, fondatrice delle Ancelle della carità.

Fra la Paola italiane famose ricordiamo le conduttrici Paola Barale, Paola Perego, la cantante Paola Turci, le attrici Paola Cortellesi e Paola Pitagora.

Come detto, il nome era molto popolare in Italia soprattutto fino a qualche anno fa: nel 1999 erano ancora 833 le neonate così chiamate nel nostro Paese. Numeri praticamente  più che dimezzati nel 2020, quando il nome è stato attribuito a 201 nuove nate.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie