Varicella in gravidanza

Gentile Dottore,
ho 35 e una bambina di quasi 9 mesi che fra due mesi frequenterà l'asilo nido. Visto che non ho più molto tempo (!) non escludo di avere un'altra gravidanza a breve. Di recente mi é capitato di leggere qualche articolo sulla varicella e le complicazioni che può portare se contratta in età adulta e anche sulle malformazioni che può portare al feto se contratta in gravidanza. Io la varicella non l'ho avuta e per maggiore certezza ho anche fatto la scorsa settimana l'analisi del sangue (IgG anti-varicella e IgM anti-varicella) che mi conferma questo. Vorrei allora fare il vaccino. Il medico della Direzione Sanitaria della ASL mi ha detto che é possibile farlo e che la decisione spetta a me anche se era un po’ sorpreso perché non ha mai avuto una richiesta del genere. Mi diceva inoltre che le indicazioni dal Ministero della Sanità al riguardo consigliano di farla ai soggetti immunodepressi ma nulla dice sulle donne che hanno in previsione una gravidanza. Vorrei sapere il Suo parere in merito ed inoltre vorrei sapere, nel caso in cui decidessi di fare il vaccino, quanto tempo deve passare dal momento in cui viene fatto al momento in cui inizia una eventuale gravidanza. Grazie per l'attenzione

Gentile Sig.ra Roberta,
noi viviamo giorno dopo giorno in un ambiente contaminato da innumerevoli fonti di contagio, agenti chimici e fisici, cui si aggiunge lo stress. Ora mi pare limitativo che lei si preoccupi solo della varicella, che non rappresenta affatto il maggiore di tutti i possibili rischi. Eviti i contatti con possibili persone ammalate e, se proprio dovesse capitarle di contrarla, posso assicurarle che i problemi per il feto non sono né obbligatori, né necessariamente gravi. Legga anche la pagina del sito dedicata alla varicella. Io ho osservato diversi casi di pazienti che l'hanno avuta durante la gravidanza e, incrociando le dita, tutto è andato bene. Ma per tante cose note e ignote occorre incrociare le dita, mi creda! Se dovesse fare la vaccinazione con vaccino costituito di virus vivi, è bene che attenda almeno 5 mesi prima di una gravidanza. Cordiali saluti.