Mia figlia ha contratto la varicella!

Gent.mo Professore,
sono mamma di una bambina di 3 anni e mezzo e di una di 4 anni e mezzo
e sono alla 38esima settimana di gravidanza. Ieri, 10/06 avrei dovuto partorire con TCP che mi è stato rinviato al 17 p.v. (dpp 22/06/03) in quanto la bimba più piccola il 06/06 u.s. ha contratto la varicella. Ad oggi la più grande non presenta alcun sintomo. Io ho avuto la varicella a 5 anni. In ospedale mi è stato detto che se la maggiore non contrae il virus saranno costretti a ricoverarmi per 9 giorni (dal 17 al 25) per evitare che la neonata possa essere infettata. La mia domanda è questa: entrambe le bambine frequentano l'asilo estivo fino al 31/07 quindi il rischio che la grande venga infettata in futuro esiste.
Io come devo comportarmi con la nascitura? Il latte materno non immunizza
da queste infezioni? È vero che nei neonati la varicella porta quasi sicuramente alla meningite (o almeno così mi è stato detto da ostetriche/pediatra e ginecologo?). Grazie

Gentile signora Ersilia, non vedo gravi rischi per la sua nascitura, una
volta che venga allontanata dalla sorella infettata. Penso però che sia
una situazione meglio valutabile dal neonatologo che, in caso di necessità,
potrebbe prescrivere le VZIG (gammaglobuline anti- virus- zoster). La meningite
è una delle possibili complicazioni nel neonato, ma non, assolutamente,
"quasi sicura". Auguri.