featured image

Metodi chimici di contraccezione

I metodi chimici di contraccezione consistono nell’introduzione in vagina di creme, gelatine, schiume, candelette ad azione spermicida. Tali prodotti hanno avuto una discreta diffusione, data soprattutto la loro libera vendita nelle farmacie, ma possiedono un basso indice di sicurezza se usati da soli.

I contraccettivi chimici sono quindi un metodo anticoncezionale che può essere utilizzato solo in associazione con i metodi di barriera (preservativo e diaframma).

condivisioni & piace a mamme