Viscosità notevolmente aumentata - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, io e mio marito abbiamo 29 anni e da 8 mesi cerchiamo inutilmente una gravidanza. I miei esami si sono rilevati nella norma. Mio marito ha fatto spermiogramma, mar test e visita dall’andrologo. I risultati dei test ci hanno lasciati un po’ dubbiosi, ma il dottore non ha dato troppa importanza ai dati che non ci tornavano e gli ha semplicemente consigliato un integratore (peraltro piuttosto costoso). Mi permetto quindi di sottoporle i risultati del test e di chiederle se il dato che ci ha lasciati più sconcertati, ovvero “viscosità notevolmente aumentata” non sia così importante come a noi sarebbe sembrato e sia realmente risolvibile con l’assunzione di un integratore. Volume: 2,6 ml viscosità: notevolmente aumentata ph: 8,5 tempo di fluidificazione: normale num. nermaspermi/ml:78 milioni/ml num. nermaspermi totale: 202,8 milioni emazie: assenti zone di agglutinazione specifiche: assenti zone di agglutinazione aspecifiche: presenti (++) motilità totale: 57% motilità progressiva: 34% forme normali: 14% forme atipiche 86% anticorpi anti spermatozoi: 4%

Gent.ma Signora, premesso che su un unico Spermiogramma non si fa mai una diagnosi, per cui le consiglio di fare ripetere a suo marito almeno altri 2 esami, possibilmente nello stesso Centro e a distanza di 15 -20 gg l’uno dall’altro, se si dovesse confermare il dato di aumentata viscosità, questo potrebbe sottendere una prostatovescicolite, cioè un aspetto infettivo/infiammatorio delle vie seminali, per il quale sarebbe opportuno una valutazione uro-andrologica. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo