Supersensibilità al glande nel momento dell'eiaculazione | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egregio Prof. Natali,
mi chiamo Luca, ho 26 anni e ho un curioso problema. Durante i rapporti sessuali con la mia ragazza, al momento dell’orgasmo avverto una supersensibilità al glande nel momento dell’eiaculazione che trasforma il piacere in un fastidio, anzi quasi un dolore. Riesco a controllare il fenomeno solo stando io sopra, e comunque lo avverto. In particolare ho notato che istintivamente mi fermo con le spinte proprio nel momento dell’eiaculazione… Cosa potrebbe essere?? Certamente è dovuto allo sfregamento contro le pareti vaginali… Devo aggiungere che la mia partner è molto “lubrificata” e questo porta
alla perdita d’attrito che mi fa “scivolare”… Grazie in anticipo per la disponibilità. Cordialmente

Gentile Luca, può esserci anche un aspetto infiammatorio e/o infettivo. Consiglierei una
spermicoltura ed urinocoltura.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo