Anonimo

chiede:

Ciao sono Giusy, e abbiamo un grosso problema. Sono sposata da quasi 2
anni, e non abbiamo ancora avuto bambini. Mio marito ha 29 anni e io 23.
Già dal secondo mese sposati mio marito ha fatto una visita
dall’andrologo
e abbiamo scoperto che aveva il varicocele in un testicolo, e si è
operato
a dicembre 2005.
Poi si è fatto la cura delle pillole “ferti plus espergin” perchè aveva
gli spermatozoi tutti immobili… e con queste pillole abbiamo fatto
l’esame
dello sperma e il risultato, che prima era 100 per 100 immobili, ora il
70%, e il nostro andrologo ha detto che con la cura delle pillole non possiamo
fare più niente, l’unica cosa che c’è di fare è la fecondazione
assistita. Lei cosa mi consiglia? Aiutami, ti prego, grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Giusy,
ti consiglio di far fare a tuo marito una spermiogramma con valutazione
alla Microscopia Elettronica, per vedere che non vi sia un difetto congenito
nella mobilità degli spermatozoi. Poi successivamente si può valutare la
situazione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo