Rx, RMN e spermiogramma

Anonimo

chiede:

Salve, siamo in procinto di effettuare una ICSI tra 2/3 mesi, ma nel frattempo (io marito) devo eseguire alcune indagini ossia: * rx del piede dx e sx (proiezione laterale delle regioni calcaneari); * rx bacino (proiezioni articolazione sacroiliaca dx e sx); * rmn rachide lombo-sacrale. Volevo gentilmente chiedere se questi esami possono danneggiare il liquido seminale e quindi, forse sarebbe meglio attendere di fare prima l’icsi o addirittura congelare il liquido (se le radiazioni persistono per diversi mesi). Nel caso, subiscano dei danni, quanto tempo deve passare per avere degli spermatozoi “nuovi”? Ho letto da qualche parte che le radiazioni permangono oltre a modificare il dna degli spermatozoi. Grazie mille.

Egregio Signore, sarebbe meglio effettuare la procedura di PMA riportata, prima di sottoporsi agli esami radiologici riportati. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo