Anonimo

chiede:

Salve, mi chiamo Mirko, ho 24 anni, mi è successo molti mesi fa dopo un rapporto sessuale non protetto e non ben lubrificato di ritrovarmi lacerazioni sulla pelle sottostante al glande. Inizialmente, a parte un po’ di bruciore, niente, oggi ho notato che si è rimarginato però tipo piaga e mi stringe leggermente la pelle dandomi fastidio nell’abbassare totalmente la pelle. Siccome non sono mai stato da un andrologo, mi vergogno un po’, e vorrei sapere se è questione di mettere delle creme o comunque di prendere farmaci o serve un intervento, o ancor meglio cosa potrebbe essere in modo da farmene una ragione e convincermi ad andare dal medico senza paure, grazie anticipatamente.

Egregio Mirko, verisimilmente è un’iniziale fimosi (restringimento della pelle che ricopre il glande). Le consiglio una visita uro-andrologica per le terapie del caso. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo