Ipospermia? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno.
Dopo un anno di tentativi per una gravidanza, ci e stato prescritto un bilancio ormonale per me e uno spermiogramma per mio marito (29 anni entrambi). Al primo spermiogramma ci hanno detto di rifarlo perché lo sperma non era sufficiente; abbiamo rifatto il tutto sta mattina e temo che la risposta sarà identica perché la quantità era sempre scarsa.
Le mie domande sono due:
1- è possibile che il fatto che mio marito abbia sofferto di varicocele verso i 18 anni (non operato, penso fosse una forma lieve; è stato comunque riformato dal servizio militare per questo problema) influisca sulla quantità di sperma che produce? Quindi è possibile che produca spermatozoi ma che semplicemente la quantità e ridotta?
2- qualora l’esito sia di nuovo negativo, vale la pena rifare un terzo tentativo? È possibile che la quantità di sperma sia inferiore a causa delle condizioni di stress e mancanza di spontaneità dovute al dover fare questo esame in tale condizioni?
Sono molto preoccupata perché la cosa comincia ad avere effetti psicologici su entrambi e il fatto che lui non riesca neanche a farsi analizzare temo lo metta in ansia, cosa che comprendo ma non so come aiutarlo. Non voglio proporgli di andare da un andrologo finche non sono sicura che non c’e altro da fare, motivo per cui spero contare su una sua risposta al più presto.
Ringraziandola le invio i miei più cordiali saluti

Il varicocele non ha nessuna influenza. Ansia e stress possono condizionare lo spermiogramma.
Vi consiglio comunque di rivolgervi ad un uro-andrologo perchè vi segua nel vostro percorso. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo