Inseminazione artificiale come unica soluzione? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, siamo una coppia di 28 anni io e 30 mia moglie. Da 2 anni proviamo ad avere un figlio ma senza risultato. A seguito di esami di laboratorio nessuna anomalia è stata riscontrata
sulla possibilità di fecondazione di mia moglie. Al contrario, tramite uno spermiocitogramma, risulta un’oligospermia lieve e
un’astenospermia media con valori 18.000.000 di spermatozoi una motilità rett. veloce del 25% , motilità irregolare del 55% e immobili e 20% forme
normali 30% anomalie della testa 38% del collo 20% della coda 12%. Da un’ecografia urogenitale risulta un’ipotrofia testicolare bilaterale. L’unica soluzione sembra l’inseminazione artificiale. Ma esiste un ulteriore rimedio che anziché tamponare il problema lo risolva?

Egregio Signore, se c’è una ipotrofia testicolare bilaterale i testicoli verisimilmente non
funzionano in maniera adeguata. Eseguirei i dosaggi ormonali e consulterei un
uro-andrologo per vedere se esistono terapie mediche, prima di affrontare
immediatamente una fecondazione artificiale.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo