Fastidio al testicolo sx con ciste, vita sessuale irregolare | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentilissimo Professor Natali, sono un uomo di 32 anni. Qualche anno fà
fui
operato di varicocele, era il 1998 ed avvertivo fastidi al testicolo sx.
In seguito lo scorso 12/2006 sono stato operato di stenosi uretrale
traumatica con esito dagli esami minzionali del 13/03/07, regolari.
Questa
mattina al risveglio noto subito un fastidio al testicolo sx, e siccome
sapevo della presenza di questa ciste epididimo come informato
dall’urologo e palpandolo delicatamente si sente che è cresciuta un po’
da
6-7 mm a circa 9-10 mm. Ed ho notato che il testicolo di dx è
leggermente
più grande circa il 20%. Volevo sapere se ci può essere corrispondenza
tra
la ciste ed i dolori all’ inguine e la pesantezza, chiedo se è
opportuno
mantenerla sotto controllo con qualche esame periodico anche se il
medico
urologo mi aveva assicurato che non avrebbe dato problemi. Vista la
situazione sarebbe meglio avere rapporti sessuali regolari, o le pause
prolungate possono creare problemi, o si incorre in problemi connessi
all’astinenza, ed il fastidio all’epididimo è dato dalla ciste, o un
nuovo
varicocele o dalla mia fase dove non ho rapporti sessuali.
Ringraziandola di cuore della sua attenzione porgo distinti saluti.

Sicuramente cistite, cisti dell’epididimo e astinenza sessuale sono alla
base dei suoi problemi.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo