"In caso di criptozoospermia si può fare la ICSI?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno Dottore, mio marito ha eseguito due spermiogrammi a distanza di circa 3 settimane, uno ha dato esito di criptozoospermia con 100% di immobilità e nessuna forma normale, il secondo esame ha dato esito di azoospermia (anche dopo centrifugazione).

Abbiamo già eseguito l’ecografia testicolare che non ha rilevato nulla, se non una lieve zona debolmente ipoecogena in un testicolo (su cui sicuramente indagheremo) ma sulla quale ci hanno abbastanza tranquillizzati.

Abbiamo prenotato esami del sangue sia ormonali che per indagare cariotipo e cromosoma Y. Volevo sapere se, almeno, esistono delle cure che ci possano consentire di fare una ICSI e darci qualche possibilità in più. Grazie.

Gentile signora, in assenza dell’esito degli esami non posso purtroppo esprimermi. In ultima analisi potrebbe essere utile una biopsia testicolare con consensuale crioconservazione di qualche eventuale spermatozoo valido presente. Senza una valutazione diretta del suo caso e in mancanza di esami non mi è possibile esprimere alcun giudizio in merito alla situazione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo