Corretta alimentazione alla 35 settimane | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, avrei bisogno di una sua cortese consulenza. Sono alla 35 settimana di gravidanza ed ho preso +13kg; partivo da un peso di 57,4 per 170 di altezza. Sono preoccupata per l’ulteriore aumento di peso che potrei avere in quest’ultimo mese e non vorrei arrecare danno al feto con un’alimentazione sbagliata. a dire il vero da questo punto di vista non sono stata per nulla seguita, il mio ginecologo, forse per un credo proprio, non mi ha mai pesato, nè tenuto sotto controllo, nè dato consigli sull’alimentazione, anche se richiesti da me. All’ultimo controllo mostrandomi io particolarmente ansiosa mi ha detto che non devo esasperare questa situazione ma senza un consiglio riguardo a come alimentarmi. Le sarò infinitamente grata se potrà darmi qualche consiglio; per esempio se devo eliminare o limitare formaggi, dolci, carboidrati (che già veramente non mangio granché), frutta ne mangio tanta, forse anche troppa. Aspetto fiduciosa una sua risposta. Grazie mille.

Gentile lettrice, dai dati che riporta il suo incremento è del tutto in linea con quello atteso. Dovrebbe finire la gravidanza con circa 15Kg di peso in più, il che è appunto normale per una donna che partiva da un indice di massa corporea pregravidico ai limiti bassi del normopeso. Questo significa che durante tutto l’arco di queste 35 settimane si è alimentata in modo corretto sul piano della quantità, ed è forse questo il motivo per cui il suo ginecologo non ha ritenuto intervenire (cosa del tutto inutile, quando appunto non serve) allontanando nel contempo ogni fonte di preoccupazione da parte sua durante l’ultimo controllo.
Cordialmente,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Nutrizionista