Yara, significato e origine del nome

Scopriamo origini e significato del nome Yara, che può avere diverse radici etimologiche.

Il nome Yara è proprio di diverse culture, con etimologie differenti. In primo luogo, può trattarsi di un nome arabo, scritto يارا in alfabeto arabo; questo è tratto dal termine persiano یار (yar), che vuol dire “amico”, “aiutante”. In secondo luogo, può trattarsi di una variante di Iara o Uiara, un nome in uso presso i Tupi del Brasile nella cui mitologia Iara è uno spirito del fiume femminile che attira gli uomini in acqua per annegarli (similmente alla Lorelei o alle sirene), il cui nome significa “signora dell’acqua” (dai termini tupi y, “acqua”, e îara, “signora”), oppure anche solo “signora”.

Nei Paesi a lingua spgnola dell’America Latina è in uso anche il nome Yaritza, che è una forma elaborata di uno dei due nomi sopra citati.

Nel nostro Paese il nome è diventato purtroppo famoso a causa del caso di cronaca nera che ha visto la scomparsa della tredicenne Yara Gambirasio, uccisa nel 2010 a Chignolo d’Isola, nel bergamasco.

Il nome, per quanto non diffusissimo in Italia, è comunque stabile in quanto a popolarità; nel 2020 sono state chiamate così 61 neonate. Il picco nel 2012 3 2013 con 104 e 106 neonatr chiamate in questo modo.

Non essendoci sante o beate di nome Yara, è da considerarsi un nome adespota, e quindi celebrabile il 1° novembre, in occasione di Ognissanti.

 

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie