Sofia, significato e origine del nome

Da qualche anno a questa parte Sofia ha conquistato il primato indiscusso di nome più scelto per le bambine nel nostro Paese; anche se nel 2019 è apparso in leggerissimo calo rispetto agli anni precedenti (5851 contro i 6400 del 2018 e i 7173 del 2017), resta comunque la prima scelta dei genitori residenti sul territorio italiano.

Analizzando le origini del nome, il cui onomastico si festeggia il 18 settembre ( santa Sofia, martire con sant’Irene), possiamo ritrovare una radice del greco antico, σοφία (sophia), che letteralmente significa “sapienza”, “saggezza”, che è poi la stessa da cui sono tratti i nomi Sofocle e Sofronio. Il significato è appunto quello, saggezza, sapienza. In realtà il nome era già ampiamente diffuso presso la nobiltà medievale europea, mentre giunse in Gran Bretagna grazie agli Hannovers, che ereditarono il trono nel XVIII secolo.

Nel nostro Paese, invece, il nome si diffuse sorprendentemente in larga parte solo nel XX secolo, grazie in particolare al culto di Santa Sofia, patrona di Sortino.  Impossibile però non menzionare anche la diva Sophia Loren, che ha sicuramente contribuito a rendere celebre e comune questo nome.

Le varianti più comuni sono Sophia, scelto da 529 genitori in Italia nel 2019, e Sophie che, pur essendo decisamente più comune in Francia, è stato comunque dato a 273 bambine residenti sul territorio italiano nel 2019.

 

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Bambino (1-6 anni)