featured image

Dott.ssa Giovanna Marforio

– Laurea in medicina e chirurgia il 18/07/2002 presso l’università degli studi di Pavia con voto 110/110 e tesi dal titolo: “Sintomi sessuali in età climaterica: un’indagine conoscitiva
– Abilitazione nella prima sessione anno 2003 presso l’università degli studi di Palermo
– Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia il 30/10/2007 presso l’università degli studi di Palermo, seconda scuola con indirizzo in Fisiopatologia della Riproduzione umana, con voto 50/50 e lode e tesi dal titolo: “Clinica delle masse ovariche in menopausa: presidi diagnostici e strategie terapeutiche

Pubblicazioni:
– “Extending the platinum-free interval with a non-platinum therapy in platinum-sensitive recurrent ovarian cancer. Results from the SOCRATES Retrospective Study.” Oncology, 2006; 71 (5-6): 320-6
Certificazioni:
– “Certificate of competence in ultrasound examination at 11-13+6 weeks” rilasciato dalla Fetal Medicine Foundation (Screening del primo trimester di gravidanza)
– Certificato SEGI di primo livello (società italiana di endoscopia ginecologica)

Esperienze lavorative:

– Medico ginecologo presso U.O. Ostetricia e Ginecologia Policlinico san Pietro (BG)
– Medico ginecologo presso Humanitas Gavazzeni (BG)
– Medico ginecologo presso Habilita San Marco (BG)
– Medico di guardia presso l’U.O. di Ginecologia e Ostetricia della Casa di Cura “Sant’Anna” di Erice C.S.
– Ambulatorio di Ginecologia e Ostetricia presso il Consultorio Familiare “Crescere insieme” di Trapani
– Medico frequentatore presso l’U.O. di Ginecologia e Ostetricia dell’ A.O. “S. Antonio Abate” di Erice C.S.

Recapiti:

Lavoro: Policlinico San Pietro
via Forlanini, 15
Ponte San Pietro (Bergamo)

Leggi tutto il cv

Medico Risponde - Infettivologo

Gravidanza dopo vaccino contro la rosolia

Il 10 aprile 2018 ho fatto il vaccino contro la rosolia e il 22 aprile 2018 sono rimasta incinta. La mia domanda è: il vaccino può causare danni al feto oppure no?

Medico Risponde - Ginecologo

Ematosalpinge post gravidanza extrauterina

Buongiorno,in seguito ad una gravidanza extrauterina (tubarica) per la quale si è optato per la terapia d’attesa, mi è stata diagnosticata un’ematosalpinge di circa 30X28 mm accompagnata da lievi dolori che di frequente diventano anche più intensi.Non mi è stato consigliato riposo assoluto nè mi sono state fatte specifiche raccomandazioni.Dopo due mesi è di circa 27X21 mm.Vorrei chiederle alcuni chiarimenti:- è consigliato il riposo assoluto? Cosa si può fare e cosa è da evitare assolutamente?- persiste il rischio di rottura della tuba?- è frequente che le ematosalpingi si risolvono naturalmente?- in quanto tempo ci si aspetta una riduzione?- dopo quanto tempo, senza una significativa riduzione, si deve optare per un intervento chirurgico?Grazie mille.

Medico Risponde - Ginecologo

Perdite continue, potrei essere incinta?

Salve Dottoressa,ho 29 anni e un ciclo di 30-31 giorni con una mestruazione che va dai 6-7 giorni. Ho avuto un rapporto 3 giorni prima del muco filante e due giorni dopo il muco (perdita secca) al che risulta come giorno di ovulazione 3 giugno.La cosa strana è che in tutto questo Post Ovulazione ho avuto delle perdite acquose, qualche volto con un po' di bianco e una volta con filamenti NON filanti, tantissimo male alla zona lombare, crampetti zona utero e forti alle ovaie tanto da piegarmi. Oggi, a meno 6 giorni dal ciclo, ho ancora le perdite acquose, mal di schiena va meglio, dolori alle ovaie idem. Ho un seno enorme non molto dolente, capezzolo sensibile e sembrerebbe lievemente inscurito (ma non ne sono certa). Prendo la Folina500 da quasi due mesi. Ora vorrei chiederle, cosa pensa? Ho letto tante tante cose. Pensa che potrei sperarci, pensa che dovrei rilassarmi (questo senz’altro). Potrei aver beccato la tanto cercata cicogna?

Medico Risponde - Ginecologo

Durante la sospensione dell’anello vaginale si deve usare il preservativo?

Salve, volevo sapere se durante la sospensione di una settimana dell’anello vaginale, occorre utilizzare il preservativo.Grazie

Medico Risponde - Ginecologo

"Dopo due parti cesarei la terza gravidanza è a rischio?"

Salve,sono a 17 settimane di gravidanza e verso le 10 settimane ho sofferto di un vistoso distacco di membrana con ematoma. Adesso si è risolto, ma ho un coagulo di sangue di 4 cm davanti al collo dell’utero e mi hanno costretto a un riposo assoluto, con progesterone e spasmex.Questa è la terza gravidanza, dopo due cesarei è pericoloso? Dimenticavo di dire che non ho più perdite.

Medico Risponde - Ginecologo

Sono quasi 2 anni che cerco di rimanere incinta

Salve,sono una ragazza di quasi 32 anni, sono quasi 2 anni che cerco di rimanere incinta e ho fatto i controlli ormonali: - prolattina basale 22 mg/ml- FSH: 8.80 mUI/mal- Lh: 4.70 mUI/mal- Beta estradiolo: 24.90 pg/ml- Ormone antimulleriano: 1.590 ng/ml.L'amh analizzato da un laboratorio esterno. Questi esami li ho fatti il 4 giorno del ciclo a digiuno. Grazie per la risposta

Medico Risponde - Ginecologo

Qualità degli ovociti durante stimolazione ovarica

Salve,vorrei sapere se durante la stimolazione ovarica (stiamo per fare la nostra terza icsi) ci sono farmaci che devo evitare e che possono interferire con la qualità degli ovociti. Non soffro di nessuna patologia, ma magari un brufen per il mal di testa mi potrebbe capitare di prenderlo, o uno spasmomen per la colite.Grazie mille!!

Medico Risponde - Ginecologo

Beta a 40 giorni da aborto spontaneo

Buongiorno,il 24 aprile ho avuto un aborto spontaneo alla 6/7 settimana. 3 settimane prima le beta erano 5500 poi non le ho più fatte.Sono stata a fare una ecografia il 29 maggio e sembra che 4/5 giorni prima io avessi ovulato. Oggi è il 5 giugno e le mestruazioni sono in ritardo di un paio di giorni (40 giorni dall'aborto e 33 gg da quello che a mio avviso fu la prima mestruazione, se no non capirei l'ovulazione).Ho avuto 2/3 giorni fa la sensazione da mestruazione, ma nulla, ora è tutto normale. La mia domanda è questa: se facessi un test di gravidanza o le beta adesso otterrei un falso positivo per via della vecchia gravidanza con relativo aborto, o dal momento che ho ovulato se risultasse positivo vorrebbe dire che sono di nuovo incinta? E mi conviene aspettare ancora un po’ o no?

Medico Risponde - Ginecologo

Beta basse: quale futuro?

Salve, sono Giulia e ho 40 anni. Data ultima mestruazione: 11/04/18. In attesa della seconda gravidanza, faccio le beta il 7/05: valore 127. Da quel momento, ho ripetuto più volte le beta trovando valori sempre molto bassi e che non si sono raddoppiati: 7/05: 127, 11/05: 260, 14/05: 400, 17/05: 500, 22/05: 660.Ecograficamente oggi (sarei alla 6+1), si vede camera in utero e sacco vitellino (un po' piccoli per l'epoca gestazionale).La ginecologa che mi segue, mi dice di non perdere le speranze e mi ha prescritto progesterone in punture.Un'altra ginecologa - che conosco molto bene e di cui mi fido ciecamente - mi dice che la gravidanza non andrà avanti senza ombra di dubbio, smettere di prendere progesterone e aspettare l'aborto naturale o, eventualmente, passare al raschiamento. Che faccio? A chi ascolto?

Medico Risponde - Ginecologo

Varici vulvari, mi devo preoccupare?

Buongiorno, da qualche settimana soffro di gonfiore e fastidio alle grandi labbra, soprattutto quella destra. Preoccupata, ho fatto una visita di controllo dalla ginecologa che molto tranquillamente mi ha detto di stare serena che in gravidanza succede. Ho dato un’occhiata su internet ed ho letto diversi racconti di donne che hanno avuto grossi problemi con queste varici, causando emorragie o trombosi. Quanto sono pericolose quindi? Quanto posso stare tranquilla? Esistono rimedi?

Medico Risponde - Infettivologo

Gli insetti sono portatori della toxoplasmosi?

Buonasera,sono di 29+1 settimane e mi è accaduto un fatto un po’ fastidioso, oggi pomeriggio senza volerlo ho mangiato un insetto che mi si era appoggiato sulle labbra! Volevo avere delle rassicurazioni da voi per quanto riguarda il rischio di contrarre la toxoplasmosi. Grazie infinite

Medico Risponde - Ginecologo

Proteinuria e gestosi

Salve,secondo le ultime analisi delle urine ho riscontrato un valore alto nella proteinuria, nello specifico proteine 15mg/dl rapporto protenuria/creatinuria 300mg/g inoltre nell'esame del sedimento è stato evidenziato un discreto numero di cristalli (ossalato di calcio).Per vederci chiaro ho eseguito la raccolta delle urine delle 24 ore e i valori sono i seguenti:Creatina sierica 0.59mg/dl,Creatinuria 56mg/dl,Diuresi 2125ml/24h,Fg 140ml/min,Protenuria 191mg/24h.La pressione sanguigna era buona l'ho misurata stamane in farmacia ed era sempre buona, ho una terribile paura di avere un inizio di gestosi.In attesa di vedere la ginecologa, lei ha qualche consiglio da darmi? Sono molto preoccupata.La ringrazio buona serata.

Medico Risponde - Infettivologo

Citomegalovirus: posso pensare ad un falso positivo?

Buongiorno Dottoressa,sono Michela le avevo posto un quesito sul CMV il 3 5 2018 (34 + 5 settimane) e lei molto prontamente mi ha risposto. La ringrazio per la sua disponibilità.Ho ripetuto le analisi per il CMV ieri 14 maggio (36 settimane) e il risultato è sempre lo stesso IGG Negative e IGM positive questo è l'unico elemento di cui dispongo, non ci sono valori numerici.Il mio ginecologo mi ha anche fatto fare l'ALT (Transaminasi GP) che risulta 12 u/l.A questo punto posso pensare che sia un falco positivo? Ci sono altri esami che posso fare per escludere la positività del virus?Grazie infinite.

Medico Risponde - Ginecologo

Valore delle beta alla sesta settimana

Buongiorno,sono in gravidanza settimana 5+6. Stamane ho fatto l’esame delle beta e il valore è 35481, come procede? Il valore è troppo basso.Grazie mille

Medico Risponde - Infettivologo

Concepimento dopo la profilassi per malaria, tifo e colera. Cosa rischio?

Salve! Giusto due giorni fa ho scoperto la mia gravidanza, sono alla 7 settimana e 2 giorni (secondo il calcolo effettuato dal mio medico), anche se in questa web il calcolo mi dà le 5 settimane e 6 giorni. Sono ancora in attesa della prima visita ginecologica che avrò in una decina di giorni e sono alquanto preoccupata considerando che il concepimento è avvenuto giusto nel periodo in cui io e il mio compagno seguivamo la profilassi per la malaria e il tifo (io) e lui anche quella del colera per il viaggio in India che abbiamo fatto dal 26 marzo al 3 aprile. Il concepimento secondo il mio medico coincide giusto con la settimana dal 26 marzo. Il vaccino antitifo l'ho assunto nei giorni 20, 22 e 24 marzo, il vaccino anti malaria l’ho iniziato il 25 marzo e terminato il 10 aprile. A causa della mia celiachia ho una notevole irregolarità nel mio ciclo (38-43 giorni circa) e non andando alla ricerca di un/a [email protected], non ci siamo preoccupati e a quanto pare ora dobbiamo pensare in un possibile aborto :( visto che temiamo le conseguenze che questi vaccini possano creare nel feto. Grazie

Medico Risponde - Ginecologo

Analisi delle beta

Salve dottore,ho fatto un transfer il 20 aprile di 2 blasto classe A in 4 giornata. Il 30 aprile mi hanno fatto fare le beta e sono state 4,24 ma leggendo qua e la forse era un pò presto...Il 2 maggio valore delle beta 21Il 4 maggio valore delle beta 49Ora mi dicono di ripeterle il 9 maggioUltimo ciclo iniziato il 3 aprile...mi sa dire un suo parere....sono angosciata

Medico Risponde - Ginecologo

Assenza di ciclo dopo terapia con clomid e gonase

Buonasera dott.ssa, sono confusa... cerco 1 figlio, ho fatto il 1 ciclo di clomid e gonase 5000 ma non ha funzionato ed il flusso mestruale è arrivato il 21 marzo, esattamente 10 gg dopo gonase.2 tentativo clomid e 6 aprile puntura gonasi ma non e arrivato il ciclo così il 23 aprile faccio lebeta esito negativo.Ho fatto un’eco transvaginale il 30 aprile, risultato endometrio 9 mm, follicoli scoppiati, ma niente ciclo ancora.Il ginecologo mi ha detto di attendere, perchè può essere che arriva il ciclo come può essere inizio gravidanza... Oggi ancora niente ciclo, è passata un’altra settimana, quando posso fare test? Attendo ancora?Grazie,

Medico Risponde - Ginecologo

I valori delle beta sono compatibili con una gravidanza in atto?

Salve.Finalmente ho avuto il mio primo test positivo dopo 4 anni di ricerca disperata. La data del mio ultimo ciclo è stata il 1 aprile.Il 4 maggio il valore delle beta era 914 ed oggi 7 maggio 1915. Io non capisco né a quale settimana presunta sto, né se sono valori alti o bassi. Mi può aiutare? Devo scegliere ancora il mio ginecologo.Grazie per l'attenzione.

Medico Risponde - Ginecologo

Aborto spontaneo

Buongiorno, ero incinta, purtroppo il 24 aprile ho avuto un aborto spontaneo. Il 24 aprile sono stata al pronto soccorso dove mi hanno dato due pastiglie di misoprostolo per aiutarmi a finire di espellere tutto. Il 3 maggio sono tornata a fare una visita e mi ha detto che ero a posto e mi hanno anche detto che il mestruo mi sarebbe tornato circa dopo un mese, e da li avrei potuto riprovare a cercare un bambino. Oggi, 4 maggio, ho delle perdite e sembra proprio l'inizio di un mestruo, non le perdite che ho avuto dopo l'aborto e che erano finite circa 2 giorni fa. Volevo sapere se è possibile che questo sia il mio primo mestruo a distanza di soli 10 giorni dall'aborto e nel caso quando sarà finito se posso già cominciare a cercare un bambino. Grazie

Medico Risponde - Ginecologo

Ciclo o perdite da impianto?

Buongiorno Dottoressa,le scrivo per aiutarmi a capire se ho avuto un ciclo in anticipo o se vi è la possibilità che siano state perdite da impianto. Da un mese a questa parte ho riiniziato ad avere rapporti sessuali non protetti con il mio attuale partner. Il mio compagno utilizza la tecnica del coito interrotto, quindi non mi è mai venuto dentro. Quello che a me preoccupa è il fatto che non abbiamo un solo rapporto sessuale ma più. Lui ogni volta che sente che gli sta per uscire una goccia esce e se la toglie passando sopra la saliva e una volta effettuato questo gesto riprendiamo il rapporto. Questo mese aspettavo il ciclo per il giorno 28, il mio ciclo è sempre in ritardo di almeno 2 o 3 giorni, però questo mese mi è arrivato il giorno 23. Queste perdite che ho avuto il 23 sono state diverse dal mio solito ciclo, infatti erano più liquide con assenza di coaguli e più chiare (un rosso tendente al fucsia) e meno abbondanti, però non erano nemmeno minime, infine queste perdite mi sono durate quasi 2 giorni e gli altri 2 giorni sono stati caratterizzati da leggere perdite marroni, mentre il quinto giorno l’assorbente era pulito, però ogni volta che facevo la pipì e mi pulivo rimanevano delle leggerissime perdite marroncine. Secondo lei ho una minima possibilità di essere incinta o posso vivere serena? Grazie in anticipo della sua disponibilità