Cos'è lo zigote e quando si forma - GravidanzaOnLine
Zigote

Zigote

Il termine zigote deriva dal greco antico e significa letteralmente “unito, congiunto”. Lo zigote denota la cellula nata dalla fusione dei gameti maschili e femminile e si tratta, perciò, della primissima forma che assume l’embrione.

Lo zigote è a tutti gli effetti la prima cellula del nuovo individuo che si sta formando: contiene metà patrimonio genetico della donna e metà dell’uomo, e si sposta attraverso le tube di Falloppio verso l’utero, continuando il percorso di divisione e moltiplicazione cellulare.

Si trasforma quindi in blastocisti e, circa due settimane dopo il concepimento, si impianta sulla parete uterina, dove diventerà embrione.