Emoperitoneo da rottura e seguito intervento - GravidanzaOnLine

Emoperitoneo da rottura e seguito intervento

Anonimo

chiede:

Buon pomeriggio,
sono una ragazza di 26 anni. Dall’età
di 22 anni assumevo la pillola a
causa (a detta del mio ginecologo)
di un ovaio policistico.
L’anno scorso, oltre ad aver scoperto dalle
analisi di avere l’omocisteina
alta, ho scoperto di avere l’mthfr
mutato omozigote. Da qui la mia
decisione di sospendere la pillola 4
mesi fa. Il 13/01 sono stata operata
d’urgenza per emoperitoneo da
rottura di cisti ovarica con emorragia per
rottura di vaso
sanguigno. Sono stata operata in laparotomia con resezione
dell’ovaio
destro e sinistro. Una settimana fa ho fatto un controllo da un
altro
ginecologo che mi ha detto che avevo una ciste di 1,5 cm. a distanza di 4
gg. già di 5 cm. come è possibile che crescano in questo modo? Mi è
stato
detto di attendere il primo ciclo che arriverà il 13/02 e di
prendere solo
per un mese la pillola dopodiché di smetterla
definitivamente assumendo
solo acido folico (consiglio del mio nuovo
ginecologo). Per di più mi ha
detto che ho un fibroma di 2 cm. in
mezzo all’utero che è da togliere prima
di poter fare una
gravidanza. Cosa pensate di questo quadro?

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, fortunatamente l’età è tutta a suo vantaggio, nel
senso che una volta eliminato anche il mioma, che dalla descrizione, mi
pare d’aver capito essere intramurale, nulla più potrà impedirle
d’avere una gravidanza. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo