Anonimo

chiede:

Gentile Dott. Navazio, la ringrazio innanzitutto per aver risposto. Le
ricordo in breve: dopo un aborto spontaneo ne ho avuto un altro ritenuto
a distanza di due anni con relativo raschiamento fatto l’ 11/12/10 e
ancora oggi niente ciclo, niente perdite, niente dolore. Nel frattempo ho
continuato ad indagare per i ripetuti aborti, il cariotipo del bimbo è
risultato tutto apposto e anche il mio e quello di mio marito, l’unico
dato che è risultato è la mutazione del fattore MTHFR in eterozigote e
l’ANA positivo che ho da due anni . Dopo il suo suggerimento ho fatto gli
esami ormonali e i risultati sono questi:DHEAS 140,0 (35,0-430),
estradiolo 45,4, fsh 8,2, ft3 3,1(2,3-4,2), ft4 0,91(0,70-1,79), LH 3,3,
progesterone 0,55, prolattina 13,40, testosterone 58 (14-76), Tsh 1,31
(0,35-5,50). Una settimana prima di fare gli esami ho sospeso l’eutirox
e tutt’ora non lo sto prendendo perché non sono sicura di averne bisogno.
Non so più cosa pensare è possibile una menopausa precoce, oppure, è
possibile che durante il raschiamento abbiano eliminato troppo
l’endometrio compromettendo la possibilità di avere future gravidanze? La
ringrazio in anticipo per una sua risposta,

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Cinzia,
l’assenza di mestruazione nel suo caso non è riferibile ad un esaurimento
ovarico precoce (“menopausa”), in quanto i valori di FSH ed LH non sono
alti.
La tiroide sembra funzionare bene, quindi non necessita di assumere Eutirox.
Confermo, se lo avevamo già ipotizzato, una difficoltà ad ovulare
(progesterone
basso) che giustifica la mancanza di cicli spontanei e la necessità di
stimolazione farmacologica controllata delle gonadi per realizzare un
concepimento, ottenuto il quale, vista la presenza di ANA e mutazione MTHFR,
sarà necessario seguire la gravidanza con particolari attenzioni.
L’endometrio,
in caso di dubbio sulla “profondità” dei raschiamenti, va valutato,
eventualmente, con ecografia e/o isteroscopia. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo