È possibile che l'aspirinetta abbia influenzato la durata del mio ciclo? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentilissimi Dottori, scrivo per avere un
parere circa i passi più opportuni da compiere a seguito di due aborti
ripetuti. Dunque la mia storia, come mamma, è iniziata molto
serenamente con una gravidanza iniziata dopo pochi tentativi nel marzo
2006, trascorsa serenamente e conclusasi con la nascita, con parto
cesareo, della mia piccola. Dopo 18 mesi resto incinta di nuovo ma è
avvenuto il primo evento spiacevole: aborto ritenuto alla 9 settimana,
emerso a seguito della visita di controllo dal mio ginecologo che aveva
evidenziato brachicardia del feto, il tutto poi supportato da analisi
delle beta-hcg decrescenti, fino al ricovero in ospedale in cui il
battito cardiaco era già scomparso. Inutile l’indagine sul materiale
abortivo, risultato insufficiente. Di contro il prelievo del
raschiamento non ha messo in evidenza nessun problema per quanto
concerne le condizioni dell’utero. Visita di controllo, il ginecologo
mi rassicura che sto bene. Dopo 4 mesi, ulteriore tentativo di avere un
bimbo. Siamo subito in attesa, ma il tutto degenera in poche settimana,
interruzione di gravidanza alla 6 settimana. Anche questa evidenziato
dai valori di beta-hcg bassi, solo che questa volta dall’ecografia si è
potuto solo apprezzare un minuscolo puntino inoltre non impiantato sul
fondo dell’utero. La cosa si è conclusa il 17 gennaio c.a. con un
sanguinamento, senza pertanto necessità di raschiamento. Nel frattempo
ho eseguito un po’ di analisi previste dal pannello sulla poliabortività:
tutto nella norma! Solo Variante MTFR C677T eterozigote mutato! cura
consigliata: acido folico e aspirinetta da 1 mese prima di iniziare a
cercare nuova gravidanza! Problema: è da marzo che seguo la terapia…
no good news! Difatti, con l’assunzione della aspirinetta, la prima cosa
che mi è successa e si allungato il periodo del ciclo mestruale! da
27/28gg (svizzeri), in prima battuta a 30 poi subito a 32gg! Con l’eccezione del penultimo ciclo di nuovo 27esimo giorno prima macchia e 28esimo giorno flusso! Per poi ricambiare questo mese e presentarsi a 34
gg!
Quindi:
1) che mi sta succedendo? È possibile che l’aspirinetta
abbia influenzato la durata del mio ciclo?
2) I segnali dell’ovulazione a me sembra di percepirli sempre nello stesso periodo cioè a 14gg?
3) È possibile che l’aspirinetta stia interferendo con la mia fertilità?
Ringraziandovi anticipatamente per l’attenzione accordatami, Porgo i
miei cordiali Saluti e un grosso Grazie per l’impegno profuso.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, verosimilmente i due aborti, tanto vicini,
corrispondono ad un unica causa, non individuata. L’aspirinetta agisce
anche sui tempi di coagulazione del sangue e può essere che abbia agito
in tal senso. Ma di ciò non v’è da preoccuparsi. Attenda serenamente
i prossimi eventi, avendo però l’avvertenza di concludere con rapporti
completi solo tra almeno un anno e mezzo. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo