Vaccino antinfluenzale in gravidanza – GravidanzaOnLine
Vaccino antinfluenzale in gravidanza

Vaccino antinfluenzale in gravidanza

L’influenza è una condizione stagionale che interessa, nei mesi fra novembre e marzo, una fetta della popolazione che oscilla fra 10 e il 20%. Durante la gravidanza l’influenza non va sottovalutata: il vaccino antinfluenzale rappresenta un ottimo scudo preventivo.

Per questo alle donne incinte si raccomanda di effettuare il vaccino antinfluenzale nel secondo e nel terzo trimestre di gravidanza, mentre per la somministrazione del vaccino nel primo trimestre, se la gravidanza è fisiologica, è opportuna un’attenta valutazione medica dei rischi e dei benefici del vaccino.

Il vaccino antinfluenzale riduce della metà il rischio di ricovero in ospedale per complicazioni e diminuisce il rischio che il neonato si ammali e soffra di otite nei primi due mesi di vita.