Sara, mamma record: 10 gravidanze e 5 cesarei - GravidanzaOnLine

Dieci gravidanze, dieci parti, la metà dei quali con cesareo. Il record è di Sara, una mamma di Ascoli Piceno, che lo scorso 30 dicembre ha partorito all’ospedale San Giovanni Battista di Foligno, in provincia di Perugia, la sua decima figlia, Miriam.

Con un quinto taglio cesareo: un intervento, secondo i medici che l’hanno seguita durante la gravidanza e il parto, “da Guinnes dei primati a livello mondiale”. 

Si tratta di un caso davvero raro, ha spiegato il ginecologo che ha seguito la famiglia Maurizio Arduini, come riporta l’Ansa: “Stiamo raccontando un caso eccezionale, immagino unico in Italia e raro nel mondo. La paziente era alla sua decima gravidanza, dopo aver già partorito nove figli, e al suo quinto taglio cesareo ad altissimo rischio per una grave patologia della placenta”.

“Il management della gravidanza – ha spiegato ancora il ginecologo che ha avuto in cura la mamma record – richiedeva un particolare impegno, la donna e la bambina che portava in grembo dovevano essere sottoposte periodicamente a controlli specifici ed accurati ma tutto era reso ancora più complicato dalla distanza”.

La donna vive infatti ad Ascoli Piceno, a più di un centinaio di chilometri di distanza dall’ospedale scelto per partorire. Il cesareo si è svolto lo scorso 30 dicembre, ed è riuscito al meglio nonostante i molti rischi: mamma e bimba stanno bene.

Spiega il direttore del Dipartimento materno infantile dell’Usl Umbria 2 Fabrizio Damiani, a capo dell’equipe che ha effettuato il delicato intervento chirurgico: “La complessità chirurgica dell’operazione, l’alto rischio per la madre e per il bambino, l’eccezionalità dell’evento hanno richiesto una organizzazione articolata e multidisciplinare che, oltre a noi ginecologi, ha visto protagonisti i colleghi della radiologia interventistica, i medici anestesisti, pediatri, ostetriche e il personale della sala operatoria”.

Categorie

  • Storie