Tagli cesarei ripetuti: quali sono i rischi? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera! Ho un utero bicorne ed ho già tre figli, partoriti con taglio cesareo. Ho avuto anche un aborto con raschiamento! Sono di nuovo incinta, quindi dovrei effettuare un quarto cesareo, ma leggo che il tasso di mortalità per la donna è molto elevato! Cosa devo fare?

Salve, le complicazioni dei cesarei ripetuti sono note ed effettivamente non di bassa importanza (rischio di placenta previa, acretismo placentario, rottura vescicale o intestinale durante l’intervento ed emorragia post-parto). Ad ogni modo, il crescente aumento dei cesarei a cui si è assistito negli ultimi 15-20 anni ha formato sempre di più i ginecologi a effettuare questi tipi di interventi in pazienti con cesarei multipli. Si affidi a un ginecologo esperto e realizzi il suo prossimo cesareo in un ospedale pubblico e di riferimento per far fronte a eventuali complicazioni. Il tasso di mortalità è aumentato, ma di certo non elevato. Pertanto con le giuste precauzioni tutto andrà per il meglio. Un saluto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie