Parlare di allattamento al seno, soprattutto nella Settimana Mondiale 2021, significa aprire un dibattito che spinga sulla normalizzazione di questa pratica che, molto spesso, è ancora legata a tabù, stereotipi e false credenze. Se è vero che quando si parla di allattamento al seno è necessario non generalizzare – perché forse è più importante parlare di allattamento al petto, contro ogni forma di discriminazione – è anche importante guardare l’esempio di donne che hanno una grande visibilità e che, quando diventano mamme, scelgono di raccontare apertamente la loro esperienza ai propri fan.

Le mamme vip che allattano sono tantissime e grazie a piattaforme come Instagram o TikTok riescono anche a mandare un messaggio a chi le guarda: mostrarsi mentre si allatta, se ci si sente a proprio agio, non è una sfida al buongusto (come purtroppo ancora in tanti credono) ma un modo per ampliare il racconto sull’allattamento senza stereotipi. Molte celebrities hanno scelto di non allattare al seno i propri figli, mostrandosi armate di biberon con latte materno tirato.

Allattamento al petto anziché al seno, storie di inclusività che abbattono i tabù

Le celebrities che raccontano la loro esperienza con l’allattamento

La modella e influencer Emily Ratajkowki ha avuto il suo primo figlio Sylvester lo scorso 8 marzo 2021 e da allora lo allatta a richiesta. Su Instagram il bambino compare spesso mentre è tranquillamente poggiato al petto della mamma, a cui piace molto scherzare sul fatto che in ogni foto il bambino sembra essere attaccato, “proprio perché è esattamente così”. Emily ha deciso di fare allattamento a richiesta e il suo racconto su Instagram è rappresentativo dell’esperienza di molte mamme.

Tania Cagnotto, orgoglio dello sport italiano, è diventata mamma della sua seconda figlia a marzo 2021. E, in una foto si è mostrata intenta a fare gioco di squadra con la sua primogenita in un bellissimo scatto con il quale ha scelto di raccontare la sua seconda esperienza di maternità.

Bellissima l’attrice e influencer Shay Mitchell che si è fatta ritrarre con la sua piccola Atlas in uno scatto meraviglioso, in cui l’ex protagonista di Pretty Little Liars sembra una madre natura incredibilmente a suo agio con la sua piccola al seno.

Shay Mitchell, durante una recente intervista, ha anche parlato della sua depressione prenatale, di cui ha fatto esperienza durante l’attesa della sua prima bambina. Un modo per rompere un altro tabù molto radicato quando si parla di maternità, ovvero quello per cui chi è in attesa dovrebbe essere sempre felice, senza cedimenti.

"Ho avuto la depressione prenatale". Il racconto di Shay Mitchell

Altrettanto importante è l’esempio della cantante Alanis Morissette che ha sdoganato, come già altre colleghe celeb, il fatto di portare il proprio figlio neonato con sé al lavoro per poterlo allattare.

Ed è forse Ashley Graham, emblema della body positivity, che ha saputo raccontare meglio di chiunque altro la dolcezza e il legame che si crea tra mamma e bambino durante la bellissima fase dell’allattamento. Sul suo profilo Instagram ci sono video tenerissimi e foto che ritraggono la top model con in braccio il piccolo Isaac.

Anche Ashley, così come Shay Mitchel, ha provato a raccontare il lato “oscuro” della maternità spiegando che a pochi mesi di distanza dalla nascita del figlio ha subito una ingente perdita di capelli, uno degli effetti collaterali più diffuso e meno discusso del post-partum.

Le storie di latte delle mamme vip non sono solo legate all’attaccamento del neonato al seno. Molte celebrities hanno scelto di raccontare la loro esperienza con l’allattamento misto e con il latte tirato: l’attrice Amy Schumer e la popstar Jessica Simpson provano a raccontarlo ogni giorno sui loro profili social. Mandy Moore, cantante e attrice nella serie This is us, ha fatto di più: si è tirata il latte in vacanza, sulla cima di un vulcano. Un bellissimo esempio di spirito di adattamento e volontà di normalizzare l’allattamento.

Mandy Moore si tira il latte sulla vetta di un vulcano: "È una nuova realtà"
Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...
  • Il latte non fa una mamma

Categorie