Tiralatte manuale: come si usa e i migliori modelli - GravidanzaOnLine

Perché usare il tiralatte manuale e quali sono i prodotti migliori

Un alleato utile alle mamme che vogliono e possono nutrire il bambino col latte materno ma che non possono essere “sempre presenti”: tutto quello che c’è da sapere sul tiralatte manuale.

Il tiralatte è uno strumento molto utile in allattamento, quando la mamma può fornire il latte materno al proprio bambino ma deve ricorrere all’uso del biberon per svariate ragioni. Attaccato direttamente al seno, raccoglie il nutrimento necessario per il bebè. Ne esistono di diverse tipologie e ognuno offre vantaggi e benefici specifici.

Scopriamo qualcosa in più su questo valido alleato, in particolar modo sul tiralatte manuale: come si utilizza, vantaggi e svantaggi e quali sono i prodotti migliori da prendere in considerazione.

Tiralatte manuale: come si usa

Usare il tiralatte manuale è davvero semplice. Basta posizionare la valvola sul seno e azionare la pompetta a mano, o la leva, affinché si crei la giusta pressione che permetta l’estrazione del latte materno. L’estratto finirà all’interno del contenitore, il quale potrà essere utilizzato anche come biberon, aggiungendo ovviamente la tettarella con la ghiera una volta completata l’operazione di raccolta.

Al termine dell’uso del tiralatte, bisognerà adeguatamente lavarlo, sterilizzarlo e asciugarlo, prima del prossimo utilizzo.

Tiralatte manuale o elettrico: pro e contro

Meglio il manuale o il tiralatte elettrico? Come ogni dispositivo presente in commercio, ci sono differenze sostanziali oggettive, ma anche vantaggi e svantaggi soggettivi.

Ognuna, quindi, in base alle proprie valutazioni, all’uso che intende farne e al budget che vuole destinare all’acquisto, sceglierà autonomamente il prodotto migliore per sé.

Per darvi un mano, vi illustriamo pro e contro dei due tipi di tiralatte.

Tiralatte manuale: vantaggi e svantaggi

Il tiralatte manuale è un dispositivo piccolo, leggero e poco ingombrante, il che lo rende perfetto per chi è in cerca di una soluzione da portare sempre con sé, anche in borsa. Si aziona manualmente, quindi sarà la donna a regolare l’intensità (forza e velocità), e non una macchina. Da non sottovalutare il prezzo: tra le due tipologie, il manuale è il meno costoso in commercio e si può acquistare un buon prodotto a meno di 20 euro.

I contro stanno indubbiamente nell’utilizzo, perché è vero che sarà la donna stessa a regolarlo, ma è anche vero che è più lento, quindi l’operazione sarà più noiosa. Inoltre, alcune donne lo considerano stancante e poco efficace.

Tiralatte elettrico: vantaggi e svantaggi

Il modello elettrico fa tutto da solo: basterà posizionarlo sul seno – o su entrambi, nel caso in cui acquistiate quello con doppio attacco – azionarlo e aspettare il tempo necessario per la raccolta del latte materno. Si può regolare l’intensità di suzione, più o meno forte in base alla propria personale resistenza.

Tuttavia, il tiralatte elettrico mostra più di uno svantaggio. È ingombrante e, una volta in funzione, è rumoroso. In più ha un costo decisamente più alto del manuale, superando abbondantemente i 100 euro.

In base a quanto illustrato, dovrete essere brave nonché fortunate a trovare il tipo di tiralatte migliore alle vostre esigenze.

Sul sito ufficiale di La Leche League, infatti, leggiamo:

Ci sono mamme che hanno trovato il tiralatte adatto a sé al primo tentativo, altre hanno dovuto sperimentare un po’, altre ancora hanno scoperto che il tiralatte proprio non faceva per loro e hanno imparato come spremersi il latte manualmente.

Tiralatte manuale: i migliori

Se avete optato per i modelli manuali, è bene sapere che in commercio ce ne sono molti. Le caratteristiche sono più o meno le stesse per tutti, ma in realtà ci sono differenze sottili che possono permettervi di preferire un prodotto rispetto a un altro. Ecco i tiralatte manuali migliori che potrete acquistare online comodamente da casa.

1. Chicco Natural Feeling Tiralatte Manuale

Chicco Natural Feeling Tiralatte Manuale

La caratteristica principale del tiralatte Chicco è la tettarella inclinata, che permette un flusso continuo e naturale e per trasformare il contenitore del latte direttamente nel biberon.
Acquista ora su Amazon.

2. Harmony di Medela

Harmony di Medela

È dotato di tecnologia 2-Phase Expression e promette di imitare il ritmo di suzione naturale del bambino. Inoltre, è facile da trasportare, ha l’impugnatura ergonomica ed è ideale anche per le mamme “meno esperte”.
Acquista ora su Mukako.

3. MAM tiralatte manuale

MAM tiralatte manuale

Un tiralatte manuale efficiente con pompaggio semplice e facile da pulire.
Acquista ora su Amazon.

4. Bébé Confort Natural Confort

Bébé Confort Natural Confort

Il kit firmato Bébé Confort comprende un manuale per tirarsi il latte, 1 biberon da 140 ml e un adattatore a collo stretto. Il tiralatte si adatta a tutte le bottiglie del marchio ed è estremamente compatto.
Acquista ora su Mukako.

5. Philips Avent Tiralatte Manuale Natural

Philips Avent Tiralatte Manuale Natural

Presenta morbidi cuscinetti massaggianti che stimolano la produzione e l’estrazione di latte materno. Nella scatola troverete diversi componenti, tra cui tettarella Natural “Prime poppate” morbida, 1 foro (0 m+) e biberon Natural 125 ml, coperchio per il trasporto e confezione prova coppette assorbilatte.
Acquista ora su Amazon.

6. Tommee Tippee tiralatte con sterilizzatore

Tommee Tippee tiralatte con sterilizzatore

Un vero e proprio kit che comprende non solamente il tiralatte e il relativo biberon ma anche uno sterilizzatore per forno a microonde.
Acquista ora su Mukako.

7. NUK Tiralatte manuale Soft & Easy

NUK Tiralatte manuale Soft & Easy

Si tratta di un tiralatte dalla forma molto particolare, detta “a siringa” e, rispetto agli altri, è ancor più piccolo, maneggevole e compatto. Questo prodotto è consigliato anche per l’estroflessione del capezzolo retroverso.
Acquista ora su Amazon.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...
  • Consigliati da noi

Categorie

  • Allattamento
  • Shopping