Mangiapannolini, i migliori 6: come funzionano - GravidanzaOnLine

Perché il mangiapannolini è più di un “cattura odori”

Sembra un secchio ma è molto di più: il mangiapannolini è l’ideale per raccogliere immediatamente il pannolino sporco del neonato, sigillarlo e farvelo dimenticare, fino a nuovo ordine.

Qualcuno crede che il mangiapannolini sia solo un secchio dove gettare i pannolini sporchi. Il concetto, di base, non è sbagliato, anzi. Il punto è che si finisce per credere che questo prodotto sia solo l’ennesima trovata commerciale, un modo per far spendere inutilmente denaro a neogenitori, che presi dall’ansia vanno in negozio e ordinano “all-in”.

Solo chi conosce – o riconosce – l’importanza del mangiapannolini, potrà comprenderne le sue molte qualità e perché è considerato da tanti un prodotto indispensabile, un must have nella lista nascita.

Se siete tra coloro che non hanno avuto ancora il piacere di fare la conoscenza con il mangiapannolini, qui spiegheremo cos’è, ma ancor di più quali sono gli straordinari vantaggi di questo contenitore. Chi invece lo conosce già, potrà scoprire le varie tipologie presenti in commercio, perché non tutti i modelli, al di là della marca, sono uguali.

Mangiapannolini: a cosa servono?

I mangiapannolini sono accessori che dovrebbero stare sempre accanto ai fasciatoi. Dopo il cambio pannolino, infatti, è comodo avere un secchio dove gettarlo via, senza doverlo trasportare in giro per casa, con annessa scia di odore tutt’altro che gradevole. Basterebbe un comune cestino, penserete, e invece no, se volete fare le cose per bene.

Insomma, i mangiapannolini servono a raccogliere i pannolini sporchi ma sono contenitori brevettati e speciali. Infatti isolano il contenuto, evitando l’emissione di cattivi odori e di germi. Ma per capire come riescono in questa impresa a dir poco impossibile, dobbiamo comprenderne a fondo il contenuto, per poterne apprezzare gli innumerevoli benefici nel tempo.

Mangiapannolini: come funziona?

Il mangiapannolini si presenta come un secchio con coperchio. È più grande di un comune cestino dei rifiuti da bagno, perché è dotato di una capienza notevole, che varia a seconda del modello, capace di raccogliere al suo interno all’incirca dai 10 ai 20 pannolini sporchi, ma ci sono anche modelli che ne contengono di più.

Una volta aperto il coperchio si noterà uno speciale meccanismo, che permetterà di sigillare il pannolino all’interno della busta contenuta nel secchio.

Si tratta perlopiù di un anello roteante con manopola, che avvolge il sacchetto attorno al pannolino, strizzandolo come a formare una caramella. In questo modo lo sigillerà bloccando anche la proliferazione di germi e batteri e l’emissione di odori sgradevoli.

Una volta sigillato, non resterà che spingere manualmente, o utilizzando il tappo con stantuffo, il prodotto sporco, affinché resti solo un lontano ricordo.

Va riservata una particolare attenzione al tipo di sacchetti, perché ogni mangiapannolini ne richiede uno specifico, a meno che non scegliate dei modelli che vi permettano di usare dei comuni sacchetti dell’immondizia.

Nel caso in cui optiate per i ricambi originali, sappiate che si parla di ricariche che sono piuttosto dispendiose ma molto comode; nei primi periodi di vita del bambino ne consumerete molte, per via delle frequenti evacuazioni del neonato.

Mangiapannolini: tipologie e caratteristiche

In realtà il mangiapannolini è un prodotto semplice, quindi parlare di tipologie è piuttosto errato. Invece vanno considerate le caratteristiche, che sottolineano le sottili differenze da un modello all’altro.

Per l’acquisto di un mangiapannolini bisogna tener conto di vari fattori, come la capienza, il design, il colore, tipi di sacchetti e se si possono usare quelli comuni, le ricariche e se ne esistono di compatibili, il costo.

Più un mangiapannolini sarà capiente, più costerà. Inoltre, è bene ricordare che comunque bisogna svuotare il secchio una volta raggiunto il limite consentito. Quindi potrebbe bastare un secchio che raccolga pannolini sporchi per due o tre giorni ed effettuare l’operazione di svuotamento nel bidone della spazzatura apposito non più di due volte la settimana.

Mangiapannolini: i migliori

Come scegliere i migliori mangiapannolini? Alla luce di quanto spiegato, in base alle proprie esigenze, si potrà scegliere un buon prodotto, da utilizzare dalla nascita fino allo spannolinamento.

1. Foppapedretti, il Maialino

mangiapannolini foppapedretti

Il mangiapannolini è conosciuto anche come “maialino”, dal nome di uno dei più classici ma consolidati prodotti sul mercato pensato ad hoc per la raccolta dei pannolini sporchi.
Acquista ora sullo shop Foppapedretti.

2. Tommee Tippee, Sangenic Tec

mangiapannolini sangenic

Sangenic Tec è uno dei più noti e amati mangiapannolini in commercio, che funziona con ricariche apposite, vendute anche insieme al contenitore, per uno starter kit pensato appositamente per i neogenitori.
Acquista ora su Mukako.

3. Tommee Tipee, Sangenic Twist & Click

mangiapannolini sangenic twist

Si tratta di una versione più recente e più performante della precedente, dotata di un sistema avanzato di smaltimento pannolini, con pellicola antibatterica che uccide il 99% dei germi.
Acquista ora su Amazon.

4. Chicco mangiapannolini

mangiapannolini chicco mangiapannolini

Un altro grande classico questa volta prodotto da Chicco, con sistema di blocca odori brevettato, che contiene fino a 25 pannolini ed è utilizzabile con comuni sacchetti di plastica.
Acquista ora su Amazon.

5. Angelcare, sistema di smaltimento

mangiapannolini angelcare

Un pratico bidone per contenere e sigillare i pannolini sporchi, che blocca gli odori e ha i sistema push & lock, che lo rende estremamente pratico.
Acquista ora su Amazon.

6. Ubbi, Steel Diaper Pail

mangiapannolini ubbi

Un bidone per pannolini inodore in acciaio con coperchio scorrevole e chiusura di sicurezza dal design minimal ed elegante, che può essere utilizzato con sacchetti comuni.
Acquista ora su Amazon.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...
  • Consigliati da noi

Categorie

  • Neonato (0-1 anno)
  • Shopping