Villoentesi: può provocare stress al feto? | GravidanzaOnLine

Iolanda

chiede:

Buongiorno dottore, ho fatto la villocentesi e, tre giorni prima di farla, il battito del bimbo era presente. Poi, dopo averla fatta, senza perdite, dolori o febbre il battito si è fermato. Volevo dei chiarimenti: doveva capitare o la villocentesi potrebbe aver provocato uno stress per il bimbo? Premetto che non ho lavorato e sono stata a riposo.

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, la villocentesi non comporta stress per il feto. Purtroppo l’aborto nel primo trimestre è un evento molto frequente e di norma spontaneo. Non è facile determinarne la causa ma nella maggior parte dei casi si tratta di una selezione naturale relativa a quegli embrioni non correttamente sviluppati.

Inoltre immagino che, se ha effettuato la villocentesi, probabilmente le è stata suggerito – in seguito – il quadro delle anomalie riscontrate ecograficamente o a livello biochimico. Per quanto doloroso il momento attuale, abbia fiducia che la prossima gravidanza arriverà prima di quanto crede. Un forte in bocca al lupo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie