'Ho i sintomi di una gravidanza extrauterina?' - GravidanzaOnLine

Marta

chiede:

Buongiorno,
sono una ragazza di 26 anni, ho avuto un rapporto a rischio e nonostante abbia preso la pillola del giorno dopo questa non ha funzionato.
Le aspettavo per il 23 giugno l’ultimo ciclo l’ho avuto il 25 maggio. Una settimana esatta prima del ciclo ho avuto perdite di sangue rosso vivo e successivamente spotting marroncino fino a qualche giorno fa, ma non continuo, accompagnato da dolori da ciclo, tanto che ero convinta mi stessero arrivando.
Ho fatto il test a 3 giorni di ritardo ed è risultato positivo. Così prenoto l’ecografia dalla quale però nonostante fossi a 4+6 risulta che l’utero è vuoto.
La ginecologa sospetta probabile aborto, una gravidanza extrauterina, anche se detto da lei difficile oppure ancora troppo presto per vedere qualcosa, così mi prescrive le beta.
Venerdì, il giorno successivo alla visita, faccio le beta il cui risultato è 2091. Domani rieseguirò le beta per vederne l’andamento, ma siccome per motivi di lavoro martedì dovrò partire per una settimana, il pensiero di una geu mi spaventa molto. Vorrei quindi un vostro parere.

Gentile Marta,
con i valori di beta HCG che riporta, di norma è potenzialmente visibile sia l’embrione che la camera ovulare. In assenza di camera in utero il rischio di una gravidanza extrauterina è elevato.
Anche nell’epoca che riporta e in base ai valori della beta HCG, una ecografia eseguita ad alta risoluzione da medico esperto, dovrebbe essere in grado di evidenziare, se presente, un impianto ectopico.
Le consiglio quindi prima di assentarsi o partire, di cercare di chiarire la sua situazione.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo