Pervietà tubarica | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentilissimi dottori, avevo
bisogno di una vostra cortese
consulenza… premetto che ho 32 anni e
mio marito 37 e siamo sposati da
quasi tre anni…. e da due stiamo
provando ad avere un bambino ma senza
alcun esito!!! 8 anni fa sempre
con lo stesso compagno attuale sono
rimasta incinta ma ho dovuto
abortire entro il 3 mese per problemi
familiari che purtroppo non
potevo risolvere all’istante… Comunque
sono due anni che ci proviamo
ma il bimbo proprio non arriva… sia io
che mio marito ci siamo
sottoposti ad una serie di analisi e di visite
il quale esito è
risultato sempre nella norma anzi più che nella
norma… fino ad
arrivare a 3 settimane fa, dove ho sostenuto
un’isteroscopia
diagnostica per controllo alla cavità uterina… il
risultato? Cavità uterina perfetta e mucosa decisamente fertile unico
ostacolo a sentir
il dottore è stato un eventuale chiusura tubarica…
si perché ha
notato che dalla fuoriuscita di acqua dal tubo nella cavità
uterina
l’entrata tubarica di sx formava delle bollicine ed il dottore
che mi
stava visitando diceva che secondo lui le bollicine sono segno di
chiusura di tube…. mentre l’entrata della tuba di dx non si è proprio
vista perché c’era ancora sangue del ciclo appena passato… così
alla
fine mi ha prescritto una cromosalpingografia in laparoscopia che
dovrò
sostenere tra un mese! La mia domanda è questa… so benissimo
che
l’isteroscopia diagnostica non prevede la pervietà delle tube ma
solo la
laparoscopia, quello che vorrei sapere io è se quelle bollicine
non
possono essere segno di aria e poi mi sembra alquanto strano che
con una
gravidanza già avvenuta in precedenza io ora abbia
completamente le tube
chiuse, visto anche il fatto che non ho mai avuto
nessun tipo di
infezione particolare. Vi sarei grata di una gentile
risposta da parte
Vostra in merito. un caloroso saluto

Cara Cristiana,
le “bollicine” sono segno di pervietà tubarica e non di
chiusura. C’è un esame alternativo alla laparoscopia (che è un
intervento chirurgico) per verificare la pervietà delle tube che si
chiama isterosalpingografia (è un esame radiologico). Lei ha mai fatto
un monitoraggio ecografico dell’ovulazione? Avete mai provato a
mirare il rapporto in coincidenza della sua ovulazione?
Cordiali
saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo