Pastina addizionata con vitamine: per quanto usarla? | GravidanzaOnLine

Silvia

chiede:

Buongiorno dottoressa, per quanto tempo bisogna usare la pasta per neonati addizionata di vitamina B1 e quando, invece, si può passare alla pasta da adulti?

Buonasera Silvia, e grazie per la domanda molto interessante e utile per tutte le lettrici. Innanzitutto c’è da sottolineare che, seppur fondamentale per il periodo di crescita del bambino, non è indispensabile utilizzare pasta per neonati addizionata di questa vitamina, così come non è indispensabile usare paste specifiche per l’infanzia.

Fino ai 6 mesi di vita il fabbisogno di vitamina B1 per il bambino è soddisfatto dall’allattamento al seno o da formule lattee bilanciate. Dopo tale periodo e con l’inizio dello svezzamento, la quota di vitamina B1 può essere raggiunta con l’introduzione graduale di alimenti che la contengono.

La vitamina B1 si trova in fonti alimentari sia vegetali sia animali. In particolare si trova nei cereali, nei legumi, nelle uova, nella carne di maiale, nel lievito. Quindi, con l’introduzione dei vari alimenti e il graduale svezzamento, i fabbisogni di B1 saranno sempre raggiunti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Nutrizionista

Categorie