Anonimo

chiede:

Buongiorno Dottore, le scrivo per spiegarle la mia situazione. Dopo anni di sterilità che io non sapevo di avere, a Settembre dell’anno scorso ho fatto una ecografia transvaginale perché dopo 9 tentativi falliti mi ero preoccupata. Dall’ecografia risultò una grossa cisti follicolare di 10 cm all’ovaio destro, che poi a Dicembre è stata asportata per via laparoscopica. Ho inoltre richiesto se durante la Laparoscopia fosse stato possibile verificare la pervietà delle tube, e quindi mi è stata fatta una cromosalpingoscopia con risultato di tube aperte e pervie.
Ora io e mio marito stiamo provando ad avere un bambino, solo che io non vedo mai il muco cervicale e questo mi preoccupa. Dottore io sono giovane, ho 23 anni.
Com’è possibile che da ragazzina questo muco lo vedevo, e ora nemmeno l’ombra nonostante mi sia operata 2 mesi fa?
Cosa mi sta succedendo?
Sono molto preoccupata. La prego Dottore, mi aiuti a capire 🙁
Grazie anticipate,

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Veronika,
il muco cervicale non è l’unico segno di ovulazione, sebbene possa aiutare ad identificarla. Le consiglio a tal proposito di utilizzare i test predittivi dell’ovulazione che si vendono comunemente in qualsiasi farmacia. Sono attendibili. Le consiglio inoltre comunque di rivolgersi ad un centro specializzato nella cura dell’infertilità che saprà consigliarla al meglio circa eventuali esami e terapie.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo